Abilmente 2015: laboratorio di amigurumi

kate alinari amigurumi

Il tuo amigurumi è un po’ strano, un po’ storto? Presto chiamate un DOTTORE!!! Eccomi qua con Kate Alinari, Amigurumi Doctor!!!

Finalmente è uscita l’attesissima scaletta dei workshop del gruppo dei Magliuomini, per Abilmente Vicenza 2015.

Laboratorio di Amigurumi con Kate Alinari: Giovedì 26 febbraio dalle 14 alle 18.

Amigurumi: dalle basi, alle rifiniture, i materiali, le tecniche, i filati!

Ma sarò all’Atelier Crochet & Tricot per tutta la durata della fiera, dal 26 febbraio al 1 Marzo 2015… venite a trovarci!!

Il mio workshop come tutti gli altri sarà gratuito!!! Non sarà un corso, ma un laboratorio con dimostrazioni pratiche. Risponderò a tutte le vostre curiosità e domande per avvicinare i principianti alla creazione degli amigurumi e per approfondire le conoscenze dei più esperti. Metto a vostra disposizione tutto quello che so e prometto di accogliervi con un grande sorriso!!!

amigurumi kate alinari

E il Tipo Strano? Sì certo ci sarà anche lui e ci saranno anche tanti suoi amici! Ti aspettiamo per creare insieme il tuo #tipo: giochiamo con le forme e i colori, per creare il tuo amigurumi personalizzato.

PS: ora le so tutte… è una battuta eh ;-)

Abilmente Vicenza 2015: Tree of Forbidden Fruit

sul filo dell'arte

Abilmente si avvicina e finalmente posso svelarvi una bellissima sorpresa! Sono stata invitata a partecipare a Tree of Forbidden Fruit, un’opera collettiva organizzata dall’associazione Sul Filo Dell’Arte. Il mio frutto ad uncinetto (o verdura…ancora non posso svelarvi che cosa ho creato) sarà esposto ad Abilmente Primavera, a Vicenza, dal 26 Febbraio al 1° Marzo, sono emozionatissima!!! Che onore per me, accanto a questi grandi talenti mi sento piccina piccò :-)

 

Ebbene sì, tra un trasloco internazionale, l’organizzazione dell’evento dei Magliuomini ad Abilmente e la preparazione del mio laboratorio di amigurumi mi sono messa anche a creare ‘frutti proibiti’! Certo che sì! Noi gipsy crocheter siamo sempre a caccia di nuove sfide creative!!!

(Nota: quest’aria londinese mi da alla testa… però gipsy crocheter è ganzo!)

Tornando a Tree of Forbidden Fruit… Ho conosciuto l’associazione Sul Filo dell’Arte, nella scorsa edizione di Abilmente, erano nostre vicine nell’Atelier del Crochet e del Tricot e ci siamo subito innamorati della Camera di Van Gogh.

sul filo dell'arte

Io, Snou gigantizzato e il Tipo Strano nella Camera di Van Gogh

magliuomini van gogh

Magliuomini e il Tipo Strano gigantizzato nella Camera di van Gogh

Se siete curiosi di vedere tutte le opere di urban knitting di Sul Filo dell’Arte, visitate il loro sito.

Vi lascio con un indizio sul mio frutto ad uncinetto per Tree of Forbidden Fruit, in bianco e nero sennò è troppo facile. Chi indovina che cos’è?

kate alinari amigurumi

 

Partecipano all’opera collettiva Tree of Frobidden Fruit: Wilma Strabello, Giulia Gerbi, Daniela Cerri, Ohioja Wooly Vegetables, Valentina Cosciani, Elena Farchi, Nerina Fubelli, Rita Blù Nùr, Luisa De Santi, Prudence Mapstone, Emma Fassio. NB: L’elenco dei partecipanti all’opera non è definitivo, verranno aggiunti altri artisti della maglia e dell’uncinetto.

I Knit London: il negozio di un Magliuomo a Londra | Magliuomini

magliuomini i knit london

Inviati speciali per il blog dei Magliuomini da I Knit London!!!

I Knit London: il negozio di un Magliuomo a Londra | Magliuomini.

Feeding the planet with art

evento expo 2015

 

Feeding the planet with art è un’inziativa nata dalle menti creative dell’associazione Sul Filo dell’Arte e Wilma Strabello, in collaborazione con il gruppo dei Magliuomini e Coats Cucirini.

Si tratta di un’opera collettiva omaggio all’Expo 2015, che verrà esposta e realizzata ad Abilmente Primavera 2015. Se vuoi scoprire tutti i dettagli, per partecipare e scaricare gli schemi gratuiti, corri a leggere l’articolo sul blog dei Magliuomini.

 

Progetti londinesi fluo

porta cuffie fluo

Nelle valigie per Londra non ci sono entrate tutte le milioni di cose che avrei voluto portare, per un trasloco internazionale bisogno essere minimalisti, ma gomitoli e uncinetti non potevano mancare!!!
Ecco qua i primi progetti londinesi, molto colorati, semplici e utili!!! Mi sono messa ad uncinettare per creare quello che mi serviva. Il porta cuffie, nasce dalla necessità di portarmi sempre dietro gli auricolari per il cellulare, perché ho imparato che le telefonate in inglese sono meglio in stereo e a volume altissimo :-)

In my suitcases for London, there wasn’t enough room for million things, that I’d like to bring with me. For an international moving I had to be minimalist, but there was enough room form my balls of yarn and crochet hooks.
Here it is my first London projects, colourful, simple and useful!!! I have crocheted my headphones holder, because I need to bring my headphones always with me. It’s easier to understand phone calls in English, with headphones and loud :-)

porta cuffie fluo crochet

Ebbene sì, tra le cose importantissime da non lasciare a casa c’è una selezione della mia collezione di bottoni. Questo è un bottone a forma di riccio di Button Mad.

Oh yeas, I have brought with me my collection of buttons. This is a hedgehog-shaped button by Button Mad.

bravo fluo crochet

Quale occasione migliore per uncinettare, che festeggiare per la nuova casa!!! Non perdo mai l’occasione per realizzare presine e sottopentola ad uncinetto, i miei amici italiani mi prendono sempre in giro per la mia fissazione per questi oggetti dal gusto un po’ antico. Stavolta ho fatto delle presine moderne, hanno il bordo fluo!
Per questo set da cucina e il porta-cuffie ho usato il coloratissimo Bravo di Schachenmayr, portato dall’Italia per realizzare i miei amigurumi, perfetto per dare un tocco di fluo!!! La fettuccia l’ho comprata qui a Londra, mi è capitata sott’occhio e non me la sono lasciata scappare, aveva un prezzo davvero competitivo! Per ricavare il mio tarn (T-shirt yarn), di solito tagliuzzo magliette vecchie, ma ahimè stavolta non ne avevo, comunque Boodles viene creata con gli scarti di lavorazione dei tessuti, è riciclata lo stesso :-)

I crocheted these items to celebrate that I found a flat!!! I created pot holders and hot pads, my Italian  friends always kid me, because I love these vintage items. But these ones are modern, they have fluo border!
For this kitchen set i used Bravo di Schachenmayr, brought from Italy for my amigurumi and Boodles, yarn created using wastage and off cuts, reworked and up-cycled.

sottopentola fettuccia crochet presina fettuccia crochet

Ho iniziato a scrivere i post bilingue… così mi alleno con l’inglese… ogni correzione e consiglio sono benvenuti!!!

I’m trying to write my post in English… so I practice English… feel free to contact me for  any mistakes and tips!!!