Hypno-Fish Mandala: Schema Uncinetto Gratuito

mandala schema gratuito

Anche quest’anno con i Magliuomini andremo ad Abilmente, sono già emozionatissima, perché è un’occasione per abbracciare amici vecchi e nuovi! Insieme a noi nell’Atelier ci saranno le amiche di Sul Filo dell’Arte che quest’anno hanno organizzato l’opera collettiva Black & White Mandala. Ho deciso di partecipare a questo evento con un con Hypno-Fish Mandala e di condividere gratuitamente lo schema per realizzarlo ad uncinetto.

Hypno-Fish è un pesce ipnotico, che si trova solo negli abissi dei mari più tempestosi, è difficile avvistarlo perché si nasconde tra le rocce. Dal fondale si vedono sbucare solo i suoi occhi, basta fissarli per rimanere ipnotizzati, immobili sott’acqua, senza via di scampo. Da generazioni marinai e sub del pianeta Crochetex si proteggono dalle grinfie di Hypno-Fish, portando sulle loro imbarcazioni questo Mandala.

Ed ecco qua lo schema per realizzare il tuo Hypno-Fish Mandala ad uncinetto!

MISURE: diametro 20 cm circa.Intermedio

MATERIALI:
– Premier Value Baby DK by King Cole (100% Acrylic, circa 285 mt/100 gr): un gomitolo in bianco e un gomitolo in nero;
– Uncinetto 4 mm, oppure la misura necessaria per ottenere il campione;
– Ago da lana per affrancare i fili.

CAMPIONE: 15 ma x 8 g = 10 x 10 cm.

PUNTI IMPIEGATI:
Catenella, maglia bassissima, maglia bassa, maglia alta, doppia maglia alta.

PUNTI SPECIALI:
Maglia bassa allungata: si tratta di una maglia bassa lavorata puntando l’uncinetto alla base della maglia indicata.
Lavorare solo nell’asola dietro significa lavorare la maglia puntando l’uncinetto nell’asola posteriore della maglia indicata, anziché in entrambe le asole. In inglese: back loop only – blo.
Lavorare solo nell’asola davanti significa lavorare la maglia puntando l’uncinetto nell’asola anteriore della maglia indicata, anziché in entrambe le asole. L’asola davanti è quella verso di te. In inglese: front loop only – flo.

ESECUZIONE:

Il Mandala si esegue lavorando in tondo, chiudendo ogni giro con una mbss, senza voltare il lavoro. Le pinne sono invece lavorate in righe di andata e ritorno, non sono cucite, ma realizzate direttamente a partire dal corpo del pesce. Se non indicato diversamente, ogni maglia deve essere lavorata puntando l’uncinetto in entrambe le asole.

Corpo del Pesce:
Il corpo del pesce è lavorato in tondo, senza voltare, chiudendo ogni g con 1 mbss.
Con il nero avv il lavoro con l’anello magico.
1° GIRO (diritto del lavoro): 3 cat (contano come la 1° ma), nell’anello lav 11 ma. Chiudere il g con 1 mbss puntando l’uncinetto nella 3° cat lavorata ad inizio g. [12 ma]
2° GIRO: 3 cat (contano come la 1° ma), 2 ma in ogni ma del giro precedente. Chiudere il g con 1 mbss puntando l’uncinetto nella 3° cat lavorata ad inizio g. [24 ma]
3° GIRO: 3 cat (contano come la 1° ma), 2 ma nella m seguente, * 1 ma nella m seg, 2 ma nella m seg *, rip da * a * per 11 volte. Chiudere il g con 1 mbss puntando l’uncinetto nella 3° cat lavorata ad inizio g. [36 ma]
Non tagliare il filo.

Coda:
La coda è lavorata in giri di andate e ritorno, voltando il lavoro.
1° GIRO (diritto del lavoro): lavorando solo nell’asola davanti, 3 cat (contano come la 1° ma) e 1 ma nella stessa m, 1 ma nelle 7 m seg, 2 ma nella m seg. [11 ma]
2° GIRO: vol, 3 cat (contano come la 1° dma), 3 dma nella stessa m, 1 ma nelle 9 m seg, 4 dma nella m seg.
3° GIRO: vol, 3 cat (contano come la 1° ma), 1 ma nella stessa m, 1 mb nelle 15 m seg, 2 ma nella m seg.
4° GIRO: vol, 3 cat (contano come la 1° ma), 1 ma nella stessa m, 1 mb nelle 17 m seg, 2 ma nella m seg.
Tagliare il filo.

Pinna:
La pinna è lavorata in giri di andate e ritorno, voltando il lavoro.
Con il nero.
Sul diritto del lavoro, saltare 2 m dall’ultima m del 1° GIRO della coda, iniziare a lavorare nella m seg.
1° GIRO (diritto del lavoro): lavorando solo nell’asola davanti, 3 cat (contano come la 1° ma), 1 ma nelle 6 m seg. [7 ma]
2° GIRO: vol, 2 cat, * 2 ma chiuse insieme nelle 2 m seg *, rip da * a * per 2 volte, 2 ma nella m seg.
3° GIRO: vol, 3 cat (contano come la 1° ma), 1 ma nelle 2 m seg, 2 ma chiuse insieme nelle 2 m seg.
Tagliare il filo.

Mandala:
Il resto del mandala è lavorato in tondo, senza voltare, chiudendo ogni g con 1 mbss. Per cambiare colore ti consiglio di tagliare il filo e avviare il lavoro con il nuovo, è un po’ più noioso perché dovrai affrancare più codine alla fine, ma otterrai un cambio colore più netto e senza ‘scalini’.
I giri seguenti sono lavorati a partire dal corpo del pesce, la numerazione continua da lì. Avviare il 4° GIRO partendo da una m, dietro la coda, così il cambio colore rimarrà nascosto.

Con il bianco.

4° GIRO (diritto del lavoro): con il bianco, lavorando solo nell’asola dietro, 3 cat (contano come la 1° ma), 1 ma nella m seg, 2 ma nella m seg, * 1 ma nelle 2 m seg, 2 ma nella m seg *, rip da * a * per 11 volte. Chiudere il g con 1 mbss puntando l’uncinetto nella 3° cat lavorata ad inizio g. [48 ma]
5° GIRO: 3 cat (contano come la 1° ma), 1 ma nelle 2 m seg, 2 ma nella m seg, * 1 ma nelle 3 m seg, 2 ma nella m seg *, rip da * a * per 11 volte. Chiudere il g con 1 mbss puntando l’uncinetto nella 3° cat lavorata ad inizio g. [60 ma]

Tagliare il filo, avviare il prossimo giro con il nero.

6° GIRO: 2 cat (contano come la 1° mb), 1 mb nelle 3 m seg, 1 mb allungata nella m seg, puntando l’uncinetto tra il 4° e 5° g, * 1 mb nelle 4 m seg, 1 mb allungata nella m seg *, rip da * a * per 11 volte. Chiudere il g con 1 mbss puntando l’uncinetto nella 3° cat lavorata ad inizio g. [60 mb]

Tagliare il filo, avviare il prossimo giro con il bianco.

7° GIRO: 3 cat (contano come la 1° ma), 1 ma nelle 3 m seg, 2 ma nella m seg, * 1 ma nelle 4 m seg, 2 ma nella m seg *, rip da * a * per 11 volte. Chiudere il g con 1 mbss puntando l’uncinetto nella 3° cat lavorata ad inizio g. [72 ma]

Tagliare il filo, avviare il prossimo giro con il nero.

8° GIRO: 2 cat (contano come la 1° mb), 1 mb nelle 4 m seg, 1 mb allungata nella m seg, puntando l’uncinetto tra il 6° e 7° g, * 1 mb nelle 5 m seg, 1 mb allungata nella m seg *, rip da * a * per 11 volte. Chiudere il g con 1 mbss puntando l’uncinetto nella 3° cat lavorata ad inizio g. [72 mb]

Tagliare il filo, avviare il prossimo giro con il bianco.

9° GIRO: 3 cat (contano come la 1° ma), 1 ma nelle 4 m seg, 2 ma nella m seg, * 1 ma nelle 5 m seg, 2 ma nella m seg *, rip da * a * per 11 volte. Chiudere il g con 1 mbss puntando l’uncinetto nella 3° cat lavorata ad inizio g. [84 ma]

Tagliare il filo, avviare il prossimo giro con il nero.

10° GIRO: 2 cat (contano come la 1° mb), 1 mb nelle 5 m seg, 1 mb allungata nella m seg, * 1 mb nelle 6 m seg, 1 mb allungata nella m seg *, rip da * a * per 11 volte. Chiudere il g con 1 mbss puntando l’uncinetto nella 3° cat lavorata ad inizio g. [84 mb]
11° GIRO: 2 cat (contano come la 1° mb), 1 mb nelle 5 m seg, 1 mb allungata nella m seg, * 1 mb nelle 6 m seg, 2 mb nella m seg *, rip da * a * per 11 volte. Chiudere il g con 1 mbss puntando l’uncinetto nella 3° cat lavorata ad inizio g. [96 mb]

Tagliare il filo.

Occhi:
Farne 2.
Con il bianco avv il lavoro con l’anello magico. Lav 3 cat e 9 ma nell’anello. Chiudere il g con 1 mbss puntando l’uncinetto nella 3° cat lavorata ad inizio g.
Tagliare il filo e affrancare una sola codina, l’altro servirà per cucirlo sul mandala.
Con il nero ricamare gli occhi partendo dal margine, puntando l’ago nell’asole formate dalle maglie alte.

CONFEZIONE E FINITURE:

Bloccaggio:
bloccaggio mandalaPer mettere in forma il tuo mandala avrai bisogno del ferro e dell’asse da stiro. Stendi il mandala sull’asse, fissalo con degli spilli lungo il bordo. Stendi le pinne e fissale con un spillo. Accendi il ferro alla massima potenze e al massimo vapore. Nel caso che il tuo mandala sia stato realizzato con un filato in acrilico, come il mio, passa il ferro sul lavoro, senza toccarlo (importante!) e vaporizza. Lascia asciugare disteso.steam blocking mandala | bloccaggio mandala con il vapore Affrancare i fili sul rovescio del lavoro.
Cucire gli occhi all’interno del corpo del pesce, sotto la pinna.
Con il filato bianco ricamare la bocca.

Evviva il tuo mandala è pronto! Amo vedere i progetti realizzati con i miei schemi, condividi le tue foto sulla mia pagina Facebook o su Raverly.

ABBREVIAZIONI:

m maglia
g giro/i
cat catenella
vol voltare il lavoro
mbss maglia bassissima
avv avviare
mb maglia bassa
rip ripetere
ma maglia alta
seg seguente
dma doppia maglia alta
* inizio o fine della sequenza di maglie da ripetere
[..] numero di maglie nel giro
sal saltare
lav lavorare

Voglio che ti diverta realizzando i miei modelli! Se incontri difficoltà, hai bisogno di aiuto, consigli e suggerimenti, sarò felice di aiutarti, scrivimi!
Queste spiegazioni sono state compilate con l’intenzione di essere complete ed accurate. Un risultato differente, dovuto alle peculiari caratteristiche di chi realizza il progetto, ad errori umani, grafici, tipografici ed ortografici è possibile, ti prego di segnalarmelo.
Copyright 2015 Made By Kate – Kate Alinari – Caterina Alinari – Tutti i diritti riservati. Il presente materiale non può essere riprodotto – meccanicamente, elettronicamente o con altre metodi ivi inclusi le fotocopie, la scansione e fotografie, per fini commerciali/lucrativi e senza il consenso scritto di Kate Alinari.

Advertisements

14 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...