A pesca di Halamari (calamari a uncinetto)

CALAMARI_0__MG_0224-2Oggi vi portiamo a pesca di calamari, o come li chiamo io halamari (sono toscana!). Si possono pescare halamari stando comodamente seduti sul divano, in giardino, al parco o anche al mare. È balocco perfetto per essere portato in giro o per divertirsi a casa. Canna, lenza e halamari, niente di più. 

Quando abbiamo ideato questo gioco, io e il Tipo Strano ci siamo chiesti… ma funzionerà?!?! Siamo scienziati, abbiamo fatto degli esperimenti per decidere accuratamente il peso del calamaro e dell’esca. Esperimenti riusciti, i halamari abboccano e i bambini si divertono da matti.

CALAMARI_0__MG_0259-2
Manuel dì Zeta

Guardare i bambini giocare

In un pomeriggio caldo, afoso, torrido dei primi di Agosto un’allegra combriccola composta da tre adulti e due bambini si reca in un parco fiorentino, ognuno di loro armato di bizzarri oggetti, tra cui pupazzi multicolore, coperte e molto altro. Credo che abbiamo scelto il pomeriggio più caldo di tutta l’estate, ma ci siamo divertiti. Eravamo io, Chiara, la mamma di Manuel, il modello del mio libro, Sebastian il fratellino e Andrea Parrini, il fotografo.

È stato un piacere e una bella sorpresa vedere il piccolo Manuel giocare con i miei balocchi, si divertiva davvero! Che soddisfazione ammirarlo e avere la conferma che i miei giochi sono divertenti e che i bambini ne vanno matti.

CALAMARI_0__MG_0221-2
Evviva ho pescato quello azzurro!

La mia esca segreta

Per pescare i halamari ho un’esca segreta, per noi umani non è tanto gustosa, ma a loro piace. Si chiama VECRO!! Provare per credere 😉

FOTO_11_IMG_8782.jpg

La copertina del libro

Sono piaciuti così tanto a tutti, il fotografo, l’editore, il mio assistente Jon, che alla fine ho deciso di metterli sulla copertina del libro, che dici è stata una buona idea? Io avrei riflettuto anche sul bersaglio, ma questa è un’altra storia.

collana avanzi corrado tedeschi editore

Vuoi creare un halamaro ad uncinetto?

Scegli le tonalità che preferisci, libera la tua fantasia e dai fondo allo scatolone degli avanzi, io ho usato Bravo di Schachenmayr (100% Acrilico; 50g/133m) e Creativa Fino di Anchor (100% Cotone; 50g/125m).

Lo schema per realizzare La Pesca dei Calamari è parte del mio libro I Balocchi del Tipo Strano, che puoi acquistare sul sito dell’editore qui. Per ogni ordine in prevendita, entro il 2 Ottobre 2017, in regalo per te lo schema dei Birilli Pazzerelli. Amo vedere i miei progetti realizzati con i miei schemi, condividi le tue foto sulla mia Pagina Facebook, su Ravelry o su Instagram con il tag #katealinari e #balocchideltipostrano

Sarò anche ad Abilmente Roma e Vicenza con un corso base di amigurumi e faremo insieme un halamaro, presto tutti i dettagli, intanto dai un’occhiata qua sul sito dei Magliuomini.

CALAMARI_1__MG_0252-2

Annunci

8 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...